lunedì 22 giugno 2015

Donne nei motori: Rachel Hentsch alla 3° gara del Campionato Regionale di Enduro 2015 è PODIO!

 Donne nei motori con le due ruote! 
Fate largo arriva  RACHEL HENTSCH! è bastato un assaggio alla prima gara ora è vittoria! "esausta, ma felice"
Cari amici di She Motori avevate già letto il resoconto di Rachel alla sua prima gara al Campionato Regionale di Enduro 2015 p.s. il reportage della prima gara a qs link
http://shemotori.blogspot.it/2015/03/donne-nei-motori-lei-rachel-al.html#more 
ora un  nuovo appuntamento, con tutti i dettagli e porta una vittoria! 
Rachel ancora non ci crede perché inizia a raccontarmi proprio così: 
"Ho aspettato il tempo che pubblicassero la classifica ufficiale, per essere certa del risultato sperato e anche perché… mi devo tutt’ora pizzicare per essere sicura di non sognare! Infatti sono molto felice di aver conseguito il successivo step della mia personale scalata verso il progresso, raggiungendo il traguardo che mi ero prefissata, che era di terminare la gara ma non solo: stavolta senza andare fuori tempo massimo."
Partiamo dalla partenza Rachel, qualche nuova quota rosa?
"Alla partenza quindi dell’interregionale Abruzzo-Lazio-Molise svoltasi a Nocciano (PE) eravamo 148 piloti iscritti, di cui 3 partecipanti femminili. Che emozione e che gioia stare finalmente in mezzo a qualche altra donna! Un sentimento misto, di naturale e soggiacente rivalità, ma quasi immediatamente superato da un irrefrenabile impulso di complicità.
Dell’ una, già sapevo qualcosa perché l’avevo vista in elenco nella categoria Lady, sul sito Apediesel delle iscrizioni online. Era Camilla Ferzacca, giovane promessa del fuoristrada abruzzese, munita di un KTM 125 a 2 tempi. Già la scelta di moto lasciava presagire una “rivale” che sapesse il fatto suo. Infatti percorrere oltre 100km a cavallo di una moto così leggera, su di un percorso che comprendeva anche, oltre alle prove speciali cronometrate, dei lunghi tratti di trasferimento, non era sicuramente la scelta più scontata né più facile. Il 125 è estremamente maneggevole ma anche molto stancante da portare per lunghi tratti.
L’altra donna era nientemeno che Cristina Marrocco, di cui tanto avevo sentito parlare in quanto già Campionessa Italiana e veterana dell’ambiente gara, e che era comparsa a sorpresa la mattina stessa. Infatti l’avevo sentita spesso menzionare dai miei amici enduristi, piloti e non. In rete avevo letto di lei come Campionessa Assoluta all’Europeo 2013 nonché pilota selezionata per la Sei Giorni 2013 tenutasi in Sardegna, e che solitamente prendeva parte agli Italiani e agli Europei. Insomma, una figura di massimo rilievo nel panorama dell’enduro femminile."
In attesa della partenza nel cortile del Castello di Nocciano 
da sinistra: Cristina Marrocco n.753, Rachel Hentsch n.752, Camilla Ferzacca n.751
iscritte rispettivamente ai Campionati: Veneto, Lazio e Abruzzo
E' stato subito feeling?
"Ed eccoci scambiare due chiacchiere nel cortile del bellissimo castello medievale di Nocciano, dopo aver recuperato le moto dal parco chiuso e mentre stiamo in attesa della chiamata per la partenza. I numeri di gara ci sono stati assegnati in deroga al solito metodo che si basa sui precedenti conseguimenti sportivi, che normalmente vede assegnare il numero minore a chi ha maggiore anzianita’ di agonismo e/o punti classifica. Quindi con logica forse inversa, a Cristina va il 753, a me il 752, mentre a Camilla viene assegnato il 751.
Sulla linea di partenza si deve partire a coppie (e non a trio come alle gare precendenti), per via della rampa del castello. Cristina quindi partira’ dopo di noi, a distanza di 1 minuto, e naturalmente dopo neanche un chilometro ci passera’ in un fruscio. Sono quindi accanto a Camilla sulla linea di partenza, l’emozione e’ forte, non sono mai del tutto pronta quando ci consegnano le tabelle che sono da custodire bene e che dovremo restituire a fine gara (a Bussi e Graffignano con la pioggia mi si riducevano a straccetti irriconoscibili: stavolta ho il marsupio). La tensione sale e diventa intollerabile con il countdown degli ultimi secondi, non si puo’ accendere la moto nemmeno un secondo prima del “via”, e ho sempre il dubbio che potrebbe non partire.
ore 10:50 - Rachel e Camilla sulla rampa di partenza- Nocciano
Andiamo alla gara, raccontaci!
"Con lo scattare del via, il respiro si libera, diventa un sospiro di sollievo e inizia per me la fase piu’ faticosa, quella durante la quale devo farmi forza per dare un senso alla mia presenza, per aver lottato e per aver difeso l’opportunita’ di esser qui. Durante la fase di riscaldamento dei muscoli tutto pare piu’ affaticante e dopo pochi chilometri gia’ si arriva alla prima prova speciale. Difficile trovare il giusto equilibrio tra spostarmi veloce e risparmiare le forze, il tempo che ci danno sul giro e’ molto di piu’ del solito (abbiamo 2 ore e 20 minuti per chiudere ogni giro) e quindi mi lascio trarre in inganno: imposto un’andatura troppo moderata e tengo poco margine, infatti poi chiudo il primo giro gia’ con un lieve ritardo e pochissimo tempo per fiatare. Lascio dall’inizio che sia Camilla a fare strada, per osservarla: noto che ha un bel passo scattante, un’ottima postura, e apre con grinta e disinvoltura il gas. L’inesperienza e forse l’emozione la portano a fare qualche caduta, la prima e’ una brusca curva verso sinistra, in contropendenza, nel bosco. L’istinto mi ordina di fermarmi per aiutarla a rialzare la moto, invece devo limitarmi a chiedere “tutto ok?” al passaggio, e poi proseguire perche’ siamo in gara e ogni istante e’ prezioso per ciascun concorrente. Lei con la sua guida veloce e fluida mi ripassera’ piu’ volte, per incastrarsi piu’ avanti e poi sparire dal giro (tecnicamente si dice “ritirarsi”), come e’successo a me, alla mia prima gara.
PS1 (Prova Speciale 1) – il fettucciato di Nocciano
Nel corso del primo giro, dunque, accumulo ritardo: cadute, errori di percorso, tempi di percorrimento palesemente sottovalutati. Il fettucciato? Imbarazzante, e’ un aspetto su cui devo lavorare perche’ ho totale mancanza di esperienza in campo e non mi viene affatto naturale. Data la circostanza posso anche sorvolare, perche’ non mi servono i tempi sulle prove speciali per conseguire punti campionato, pero’ enduristicamente parlando e’ un ambito che mi riprometto di sviluppare. La linea (l’enduro test) e’ tutt’un salitone veloce e largo, con alcune curve da “bobbare”, e si può fare decisamente più veloce. La Marrocco mi passa come un siluro piu’ volte, infatti lei dopo le prove speciali si ferma perche’ se lo puo’ permettere.
All’inizio del secondo giro sono entrata nel “flow”: l’adrenalina scorre, mi sento forte, felice, coraggiosa e capace. Ma i problemi tecnici sono in agguato. Sicuramente il carburante rimasto e’ insufficiente per terminare la gara, non posso rischiare quindi perdo minuti preziosi (che si aggiungono al ritardo) per fiondarmi al gazebo ad aggiungere miscela. Al gazebo non c’e’ nessuno dei nostri. Per l’agitazione me ne verso addosso la meta’. Mi e’ saltato un raggio della ruota posteriore e rimane inesorabilmente attorcigliato intorno al mozzo: rallentando la marcia sento il rumore di ferraglia, ma non riesco a liberarlo a mani nude. Che fare? Un pilota mi passa, mi grida di non farci caso e di continuare cosi. All’improvviso la gara sembra infinita. Non sono sicura di voler tentare il 2° round. Mi sento stanca. Smarrita. A corto di forza di volonta’. Pero’ penso “non posso mollare adesso, non ora, dopo esser arrivata fin qui.”
A meta’ del secondo giro, la mia moto va in surriscaldamento, e’ finita l’acqua del radiatore. E’ un rumore sgradevole e che conosco bene. Impossibile aggiungervi l’acqua dal mio “camelback”, l’ho riempita di integratori e sali minerali per scongiurare i crampi. La Ferzacca non si vede più. La Marrocco neanche. Ai guadi ho dei momenti di esitazione: fermarmi, per cercare di raccogliere acqua con le mani da versare nel radiatore? Troppo dispendioso di tempo. Al punto controllo successivo, la salvezza. La mia preghiera silenziosa ma fervente ho trovato risposta: il Commissario di gara ha un po’ d’acqua da cedermi, e la speranza si riaccende: forse, forse, ce la posso ancora fare. DEVO farcela, se sono arrivata fin qui! Rincuoratissima, riparto dal punto controllo con nuovo vigore.
Verso la fine, pero’, di nuovo tutto sembra infinito. Non capisco più nulla dei tempi, non riesco mentalmente ad aggiornare la mia tabella di marcia coi riporti dei ritardi, lancio occhiate ebeti al mio orologio ma la matematica e’ momentaneamente spenta in me. Vado e basta: poi vedremo. Faremo i conti dopo. L’importante ormai e’ semplicemente chiudere la gara e sperare di aver fatto bene.
Giunta all’arrivo vado a consegnare il cartellino. Non ho idea del mio risultato. Ma credo di avercela fatta. Aspettando i risultati mi stendo sull’erba davanti al castello, esausta ma felice. Comunque vada, ho vinto la mia gara personale, ho fatto un passo in piu’ nel mio percorso di crescita.
Aspettando la premiazione: esausta ma felice!
Arrivano gli ultimi piloti a chiudere la gara di quelli che hanno dovuto fare 3 giri, passa il tempo necessario per calcolare i risultati finali e poi ha inizio la premiazione. Quando e’ la volta della classe Lady, ho il cuore in gola, ci chiamano partendo dalla terza classificata, Camilla viene acclamata per l’esordio in casa e poi chiamano me per il secondo posto. Cristina sale sul gradino piu’ alto della classe Lady, ma con dei tempi sulle speciali che fanno rabbrividire molti uomini.
Da Nocciano mi porto via l’emozione nuova di aver gareggiato con altre donne, nonche’ un esempio a cui ispirarmi: Cristina Marrocco. Lei e’ la prova vivente del livello cui mirare, lavorando con tenacia e dedizione. Bello sentire la stima e l’incoraggiamento degli uomini. Bello sentirsi parte del team Fango & Asfalto Palombara Sabina, e vivere i momenti pre e post gara al paddock con gli amici. Bello vacillare, dubitare, doversi buttare e rischiare. E soprattutto, bello superare le proprie paure scoprendo nuove potenzialita’. Stringo forte la mia targa di 2° classificata e guardo gia’ alla prossima gara, tra poco meno di un mese: Colleferro!
Podio classe Lady – Nocciano
1° classificata Cristina Marrocco, 2° classificata Rachel Hentsch, 3° classificata Camilla Ferzacca
Dettagli "tecnici"

Motoclub Organizzatore: Lupi del Cigno

numero di piloti alla partenza: 148
partecipanti femminili: 3

tipologia gara: interregionale Abruzzo / Lazio /Molise
 3 giri da 56km ciascuno (2 giri per le classi AM, AUS, Lady e 50)con 2 CO (Controlli Orari)
2 PS (prove special) a giro: Cross Test da 3,5km + Enduro Test da 3,5km


Nessun commento:

Posta un commento

BlogUpp!

Etichette

“JOURNEY OF DISCOVERY” (2) “JOURNEY OF DISCOVERY” nel deserto...in Kazakistan e Uzbekistan (1) 2012 PANAMERA GTS (1) ACI (1) Alain Prost (1) ALAN PROST AMBASCIATORE RENAULT (1) ALCANTARA® (1) ALCANTARA® E PORSCHE ITALIA (1) ALFA ROMENO (1) Algarve (1) ALL NEW RIO (1) AMERICA’S CUP 2012 (1) APP CASE AUTOMOBILISTICHE (1) AUDI : LADIES DRIVING EXPERIENCE 8 marzo festa della donna (1) AUDI A8 HYBRID (1) AUDI LADIES DRIVING EXPERIENCE (2) AUDI RS Q3 CONCEPT PAROLA (1) auto (1) autodromo di Monza (2) AUTODROMO DI MONZA - VALENTINO ROSSI (1) Automobili russe (1) automobilisti (1) BEATLES (1) BOLLINGER (1) car (2) car spotting (1) car-magazine (1) CER 2012 (1) Chevrolet (1) CHEVROLET AVEO (1) CHEVROLET AVEO : 1.3TURBO DIESEL E 1.2GPL (1) CHEVROLET CRUZE STATION WAGON (2) CHEVROLET IN MAROCCO (1) chevrolet volt (3) citroe (1) CITROEN (1) CITROËN -NUMERO 9 (1) CITROËN ”I LIKE DS3 PARTY” (1) CITROËN C-ZERO E L’ATTORE LINO BANFI PER LA MOBILITA’ ELETTRICA (1) CITROËN C-ZERO IN LIVREA DELLA POLIZIA (1) CITROËN C-ZERO NELLA FLOTTA AZIENDALE DI DEKRA (1) CITROËN C1 DEEJAY (1) CITROËN DS DAYS (1) CITROËN e l’ARTE RETROMOBILE 2012 (1) CITROËN RACING TROPHY (1) CITROËN RACING TROPHY ITALIA 2012 (2) CITROËN TEAM ITALIA (1) CitroënCARLO LOEB (1) CO2 (1) CONCORSO CITROËN (1) CRUZE (1) Da Mosca all’Uzbekistan (1) DACIA (1) DACIA DUSTER ICE (1) DACIA LODGY ICE (2) decreto salva italia (1) DS4 RACING CONCEPT (1) DUCATI (1) eicma (1) EICMA 2011 (3) EICMA 2012 (1) ENEL E RENAULT (1) ENTRA NEL MITO (1) esp (1) Evens Stievenart (1) EVENTO ONLINE FIAT PANDA (1) EXCITING DAYS (1) F1 (1) FASHION CITY CAR (1) FERRARI BERLINETTA (1) FIAT (1) fiat panda (2) FIAT PANDA CORTOMETRAGGIO (1) fiat snow (1) FLUENCE (1) FORD FOCUS ECOBOOST 1.0 (1) FORD NUOVA C-MAX (1) FRANCIA (1) FUORISALONE MILANO (2) GIAN MARIA GABBIANI (1) GIULIETTA (1) gold tuv 2012 (1) h2roma (1) honda jazz hybrid (1) HYUNDAI (1) I LIKE DS3 PARTY DI CITROËN SPOPOLA SUL WEB (1) I PESCATORI DEL LAGO ARAL (1) IL RE DEL MAROCCO MOHAMED VI INAUGURA LA FABBRICA RENAULT-NISSAN A TANGERI (1) J SET (1) jaguar (4) JAGUAR F-TYPE (1) JAGUAR HERITAGE RACING (1) JAGUAR LAND ROVER CREA 1.000 NUOVI POSTI DI LAVORO (1) JEEP (2) JEEP SRT GRAND CHEROKEE (1) JOURNEY OF DISCOVERY (4) KANGOO (1) KIA (1) lamborghini (2) LANCIA (1) LANCIA DELTA BUSINESS (1) LARDY (1) LODGY ICE (1) Luca Demarchi (1) Marchionne (1) MERCEDES BENZ LA MOTORSPORTS SELECTION 2012 (1) MERCEDES-BENZ CLASSE G VERSIONE GOLD (1) Michelin (1) Micra Nismo (1) milano (1) MILANO AUTOCLASSICA 2012 (1) MILANO MODA DONNA 2012 - MERCEDES -BENZ SL DEBUTTA IN ITALIA (1) MINI RUSHOUR 2012 (1) MONTENAPOLEONE DESIGN EXPERIENCE BCITROËN (1) MonteNapoleone Design Experience by Citroën AUTO-MOBILI (1) Montezemolo (1) Monza Rally Show (1) motor bike expo 2012 (1) motor show 2011 (3) motori (2) motormania (1) NEW YORK INTERNATIONAL AUTO SHOW (1) NEW YORK SALONE DELL'AUTO (1) Nicolas Prost (1) Nissan (2) NUOVA MINI ROADSTER (1) NUOVA RENAULT TWINGO SU iPHONE E ANDROID (1) nuova twingo (1) palma d'oro (1) PASSAT ALLTRACK (1) Peugeot FA' LA COSA GIUSTA Fieramilanocity (1) PEUGEOT 208 (1) PEUGEOT 3008 (1) PEUGEOT3008 HYbrid4 (1) PIAGGIO (1) pomigliano d'arco (1) PORSCHE (1) PORSCHE PANAMERA GTS (1) PORSCHE SCI CLUB ITALIA (1) premio desig (1) premio natura 2012 (1) RALLY MONTE-CARLO (1) RALLY MONTECARLO (1) RANGE ROVER EVOQUE (1) RANGE ROVER EVOQUE "WORLD DESIGN CAR OF THE YEAR" (1) READY2GO (1) REANULT (2) Renault (6) RENAULT - CENTRO AGROALIMENTARE ROMA: IL COMMERCIO A ZERO EMISSIONI (1) RENAULT - NISSAN : ALLEANZA TRA LE ALPI (1) RENAULT LANCIA LA CAMPAGNA FORFAIT INVERNO-SICUREZZA (1) RENAULT MÉGANE COUPÉ-CABRIOLET FLORIDE 100% pelle (1) Renault quality made (1) RENAULT TWIZY (1) RENAULT- NISSAN E AVTOVAZ (1) RIMO PODIO DI HIRVONEN CON CITROËN (1) ROSSIGNOL (1) SALONE DI GINEVRA (1) SALONE DI GINEVRA - ALFA ROMEO (1) SALONE DI GINEVRA : CREATIVITA' CITROËN (1) SALONE DI GINEVRA- ASTON MARTIN LA NUOVA V8 VANTAGE (1) SALONE DI PECHINO 2012 (1) SCIOPERO BENZINAI (1) SEAT (1) Seat Ibiza SC del Team Astra Racing (1) SEAT IBL (1) SEAT NUOVA IBIZA (1) SicurAUTO Safebuy 2011 (1) sicurezza stradale (1) ŠKODA (2) ŠKODA - TRIPLETTA AL RALLY D'IRLANDA (1) SKODA OCTAVIA GREEN E LINE (1) SUPERBOLLO (1) supercar (1) SUPERSTARS SERIES (2) SUZUKI (1) SUZUKI AUTO EXPO 2012 NUOVA DELHI (1) suzuki cross country (1) SUZUKI GSX -R1000 (1) SUZUKI MOTOR CORPORATION PIANIFICA UN NUOVO STABILIMENTO IN INDONESIA (1) SUZUKI MPV ERTIGA (1) SUZUKI SAFE (1) Suzuki swift sport (1) Terrafugia's Street Legal Airplane (1) TOGLIATTI (1) TOYOTA (2) TOYOTA - YARIS IBRID FULL HYBRID EMETTE SOLI 79 g/km (1) TOYOTA AVENSIS (1) TRICOLORE RALLY: CITROËN TEAM (1) TROFEO ANDROS (2) TwinAPP (1) TWIZY (1) una hotel (1) VE (1) VEICOLI ELETTRICI (1) VELOSTER (1) verona motor bike expo 2012 (1) vigili del fuoco (1) vimercate (2) VOLKSWAGEN POLO (1) VOLKSWAGEN UP (2) volontari vigili del fuoco (1) WORLD CAR OF THE YEAR 2012 (1) WTCC VALENCIA (1) WTCCC 2012 (1) XF Sportbrake (1) XFR (1) XJ2012 (1) XK (1) YPSILON (1)

BEST OF THE BEST

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *